Lo Specchio e la Sfera: linee generali del programma

Lo Specchio Magico – chiaroveggenza e divinazione per l’evoluzione spirituale: linee generali del percorso personale.

Queste sono le linee generali del programma che proponiamo come insegnamento privato a quanti desiderino intraprendere un percorso di pratica personale.

Le tecniche di Chiaroveggenza del Sé ed il lavoro sullo Spazio Sacro Interiore vengono utilizzate nella nostra pratica di Counseling Esoterico Olistico, che combina questi metodi di analisi spirituale e di pratica immaginativo-astrale con le tecniche tradizionali della Medicina Cinese per la gestione dell’energia vitale e l’equilibrio delle emozioni e del corpo fisico.

 threespheres escher

COS’E’ UNO SPECCHIO MAGICO

Natura e storia dello strumento

CHIAROVEGGENZA E DIVINAZIONE: UNA DISTINZIONE ACCADEMICA

La differenza tra l’esercizio della visione e l’interrogazione di entità dei piani sottili a scopo divinatorio, ovvero tra la pratica spirituale attiva e le tecniche medianiche passive come il channeling.

LO SVILUPPO DELLA CHIAROVEGGENZA COME PERCORSO DI EVOLUZIONE SPIRITUALE

Lo stato di esistenza condizionato: neurologia del karma, ovvero come i nostri meccanismi naturali di percezione limitano e condizionano l’esperienza

La biblioteca di Babele: lo sviluppo della chiaroveggenza come metodo per liberare la percezione dal condizionamento

Fisiologia della percezione sottile: natura, aspetti energetici e sviluppo dei diversi livelli di coscienza dalla contemplazione alla proiezione astrale

I PRESUPPOSTI DI UNA PRATICA EFFICACE: PREDISPORRE IL PRATICANTE E IL SUPPORTO

Preparazione del praticante: calmare la mente, placare le emozioni, nutrire la motivazione

Preparazione del supporto fisico: come costruire materialmente lo Specchio

Attivazione del supporto fisico: come l’oggetto materiale diventa uno Specchio Magico : dalla semplice magnetizzazione tradizionale ai rituali di consacrazione.

USI DELLO SPECCHIO MAGICO E DELLA SFERA

Lo Specchio come finestra sull’inconscio : introspezione, contemplazione e regressione. ovvero vedere sé stessi tra presente e passato

Lo Specchio come chiave della percezione sottile: contemplazione, visione e previsione, ovvero vedere il mondo tra passato e futuro

Lo Specchio come porta sui Mondi:  la proiezione sui piani elementali, la costruzione dello spazio sacro, la comunicazione con Entità inferiori e superiori, ovvero nutrire e trasformare il Sè spirituale che permane al di là del tempo

COME VIENE SVOLTO IL PROGRAMMA

Dopo una anamnesi approfondita dello stato psicofisico della persona ed una analisi delle sue esperienze precedenti, sia per quanto riguarda le  discipline yogico-esoteriche che la sua storia personale, si valutano le eventuali integrazioni necessarie e l’impostazione della pratica più adatta perché ottenga il risultato desiderato.

Per un incontro conoscitivo libero e gratuito, contattateci per fissare un appuntamento:


Informazioni ed iscrizioni :  392 0826230 anche su Telegram/Whatsapp

info@ars-magna.eu


Anche questo sito utilizza cookies: ora sono bloccati in attesa del tuo consenso. Se vuoi usufruire di tutte le funzionalità del sito, accetta i cookies cliccando OK! Se vuoi altre info ed opzioni, vai a Gestione dei cookies

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close